Home I nostri ospedali Ospedale Policlinico Universitario di Padova

Ospedale Policlinico Universitario di Padova

Ospedale Policlinico Universitario di Padova

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

La storia dell'assistenza sanitaria padovana ha inizio con l'Ospedale di San Francesco Grande, fondato nella prima metà del Quattrocento per volontà di Baldo Bonafari e di sua moglie Sibilla de Cetto. Occupava l'isolato tra le attuali vie San Francesco, del Santo e Galileo Galilei nel centro storico di Padova e disponeva di tutto quanto era allora necessario per renderlo una struttura autonoma. Inoltre, pur conservando lo spirito caritatevole delle numerose Congregazioni e Fraglie che nel Medioevo offrivano ospitalità a malati, indigenti, esposti e pellegrini, l'Ospedale di San Francesco ebbe fin dall'origine quell'impostazione prettamente terapeutica che continuò a svolgere fino al Settecento, quando le ormai antiche strutture edilizie, organizzative e la tecnologia disponibile divennero inadeguate. Nella seconda metà del Settecento va al vescovo Nicolò Giustiniani il merito d'aver sponsorizzato presso le autorità veneziane e i maggiorenti padovani la realizzazione del "Nuovo Ospedale", che successivamente venne dedicato proprio a lui. La "prima pietra" fu posta il 20 dicembre 1778 in un luogo lontano dal " tumulto della città". In vent'anni il progetto ideato da Domenico Cerato prese corpo. Sotto la Repubblica Veneta, divenne la struttura sanitaria di riferimento della Padova francese, austriaca, monarchica e lo è ancor oggi dopo quasi duecento anni. I rapporti tra Ospedale Civile e Università furono precoci e fruttuosi come da una consolidata tradizione storiografica; infatti proprio presso l'Ospedale di San Francesco si tennero, già alla metà del Cinquecento, le prime lezioni "cliniche" al letto del malato, in breve trasformate in veri e propri corsi pratici. Interazione che si rafforzò con l'inaugurazione dell'Ospedale Giustinianeo che, da subito, ospitò "nel recinto e nelle sale del Nosocomio" le Cliniche medica e chirurgica. Lo sviluppo dell’attività assistenziale e di studio comportò, con il tempo, un visibile ampliamento delle strutture edilizie nel corso di questo secolo, facendo diventare l’Ospedale una città nella città di Padova. Ospedale S. Francesco Grande, Ospedale Giustinianeo, Ospedale Civile: oggi Azienda Ospedaliera di Padova. D.A.I. Pediatria Responsabile: prof. Giorgio Perilongo Clinica Pediatrica Cardiochirurgia Pediatrica Chirurgia Pediatrica Genetica Clinica ed epidemiologia Oncoematologia pediatrica Patologia neonatale Clinica Pediatrica L'Unità Operativa di Clinica Pediatrica rappresenta una realtà complessa e articolata che dà servizi assistenziali e svolge attività di didattica e di ricerca per l’ambito pediatrico. Rappresenta l’evoluzione dell’assistenza pediatrica negli ultimi tre decenni da una struttura di uno o due reparti monospecialistici, in cui l’unico elemento diversificante era l’età del paziente, a una struttura sanitaria con impronta fortemente accademica, che vede al suo interno la presenza di numerose specialità internistiche. Per approfondimenti: Clinica Pediatrica Cardiochirurgia Pediatrica L'Unità Operativa autonoma di Cardiochirurgia Pediatrica con il supporto dell'Università degli Studi di Padova e del Dipartimento di Pediatria, si occupa della correzione chirurgica di tutte le cardiopatie congenite con prevalenza di interventi in età neonatale o nei primi mesi di vita (correzione precoce), allo scopo di ripristinare prima possibile la normalità e garantire una migliore e precoce preservazione del cuore e di tutto l'organismo. Per approfondimenti: Cardiochirurgia pediatrica Chirurgia Pediatrica Clinica Il reparto di Chirurgia Pediatrica Clinica si occupa di chirurgia pediatrica generale. Le eccellenze del reparto sono: oncologia, chirurgia neonatale, diagnosi prenatale, trapianti, chirurgia mini-invasiva, video-assistita, gastroenterologica, chirurgia vascolare pediatrica malfomativa. Le ricerche più importanti qui condotte sono la ricerca di base sull’ingegneria tessutale e le ricerche cliniche. Per approfondimenti: Chirurgia pediatrica Genetica Clinica ed epidemiologia L'Unità Operativa di Genetica Clinica ed epidemiologia offre: - prestazioni ambulatoriali specialistiche diagnostiche e assistenziali per utenza esterna e interna - prestazioni specialistiche diagnostiche in regime di day hospital - consulenza specialistica di teratologia clinica interna ed esterna - consulenza specialistica genetica interna ed esterna - test genetici diagnostici - sorveglianza delle malformazioni congenite e di alcune malattie genetiche (per incarico regionale). A questa Unità Operativa afferiscono: - il Centro Regionale di riferimento delle malformazioni congenite - il Centro per la Informazione Genetica (CEPIG) Per approfondimenti: Genetica Clinica Epidemiologica Oncoematologia Pediatrica La Clinica di Oncoematologia Pediatrica si occupa di diagnosi e cura di bambini con malattie ematologiche e neoplastiche. I protocolli adottati sono quelli concordati con i maggiori centri di oncoematologia pediatrica italiani ed europei. La Clinica di Oncoematologia è inoltre centro di riferimento nazionale per la diagnosi delle leucemie acute e centro di coordinamento di protocolli nazionali ed europei di diagnosi e cura di linfomi, sarcomi, tumori cerebrali, tumori epatici. Presso la Clinica sono centralizzati campioni biologici di leucemie, linfomi, sarcomi. Per approfondimenti: Oncoematologia Pediatrica Patologia Neonatale L'Unità Operativa di Patologia Neonatale è Centro di 3° livello per i neonati critici con un bacino d’utenza regionale ed extraregionale. Fornisce assistenza e cura dei neonati pretermine e a termine, nati presso le strutture ostetriche dell’Azienda ed è dotato delle più moderne tecniche di supporto delle funzioni vitali (ventilazione oscillatoria ad alta frequenza, ossido nitrico per via inalatoria, dialisi peritoneale etc.). E' sede del Coordinamento per il Trasporto del Neonato Critico. Per approfondimenti: Patologia Neonatale
© Dottor Clown Italia This is a free Joomla-Template from funky-visions.de

Notizie flash

Care and Share India 06 novembre alle ore 15.41 ------------------------------------------ Hello everyone. I just returned from India. The children are doing wonderful and it was so nice to spend some time with them. Most urgently we are in need of sponsors since we have over 100 unsponsored children and 80 that have not fullfilled their commitment. If you or anyone you know would like to sponsor a child, please visit the website www.careshareworld.org